Soluzioni Moderne per l'Illuminazione

Spesso quando si progetta una ristrutturazione si tende a spendere molto tempo nella scelta del mobilio, del pavimento e delle opere in muratura. Capita a volte di dimenticarsi un elemento funzionale e al contempo esteticamente molto rilevante: l’illuminazione. Infatti, se da un lato è sempre buona norma ottimizzare al massimo l’illuminazione naturale, cercando di gestire lo spazio in maniera tale da consentire la massima diffusione della luce solare in ogni stanza, è impensabile scegliere l’illuminazione artificiale soltanto in seguito alla definizione di tutto il resto. Non bisogna dimenticare che una buona o una cattiva illuminazione può fare la differenza, trasformando un soggiorno moderno in uno spazio cupo, o viceversa.

Diventa fondamentale allora scegliere con cura il tipo di illuminazione artificiale da inserire in ogni stanza, vagliando più ipotesi e scegliendo quella più convincente sia in termini di resa illuminotecnica sia in termini estetici.
In questo articolo, attraverso i prodotti di Maisons du Monde e di Kave Home, due grandi aziende leader nel settore dell’arredamento, potrete scoprire alcune proposte per progettare al meglio l’illuminazione della vostra dimora.

Faretti per la cucina

Foto di https://www.homelook.it/profilo/lovethesign
Foto di https://www.homelook.it/profilo/lovethesign
Foto di https://www.homelook.it/profilo/kobe983
Foto di https://www.homelook.it/profilo/mob-architects

Come avrete avuto modo già di intuire dalle immagini proposte, raffiguranti tutte delle soluzioni per cucina e zona pranzo dallo stile moderno e minimal, un espediente spesso impiegato per risolvere il problema dell’illuminazione prevede l’impiego di più faretti affiancati fra di loro. Diviene chiaramente fondamentale, se si sceglie di utilizzare un modello di questo tipo, scegliere con cura la posizione dei faretti. Questa soluzione si rivela perfetta ad esempio per illuminare uniformemente una superficie estesa, come ad esempio la tavola o il ripiano della cucina. Esistono numerosi modelli in commercio fra cui è possibile sbizzarrirsi nella scelta. Ne proponiamo ad esempio di seguito due di Maisons du Monde, uno dallo stile industrial e un altro dallo stile più moderno ed elegante.

Soluzioni per la zona giorno

Foto di https://www.homelook.it/profilo/margstudio
Foto di https://www.homelook.it/profilo/margstudio

Per quanto riguarda la zona giorno, esistono numerosissime variazioni sul tema dell’illuminazione. Non vi è una regola fissa da seguire, tuttavia può essere una buona soluzione quella di affiancare ad un modello da soffitto centrale, magari dal design accattivante, una lampada da terra per illuminare all’occorrenza il divano o la poltrona durante le ore ivi trascorse leggendo un libro o rilassandosi. Kave Home ad esempio propone numerosi modelli di lampade da terra, offrendo al pubblico sia soluzioni dal design lineare e moderno che altre che traggono ispirazione dal mondo naturale.

Anche per le lampade da soffitto è possibile personalizzare la propria zona giorno come più vi aggrada, dal momento che esiste una vasta offerta di soluzioni differenti. Ad esempio sono particolarmente diffusi, al giorno d’oggi, alcuni modelli di luminarie che prevedono la ripetizione di un modulo.

Foto di https://www.homelook.it/profilo/mob-architects
Foto di https://www.homelook.it/profilo/mob-architects

Un modello di lampada da soffitto di Kave Home che rivisita in maniera originale l’idea della ripetizione del modulo può essere il seguente.

Altri modelli invece puntano su di un’estetica elegante e sul posizionamento delle luci a differenti quote, come questo modello di Maisons du Monde.

Un’illuminazione integrata nella muratura

Altre proposte interessanti possono prevedere invece una completa integrazione fra la progettazione delle opere murarie con la progettazione dell’illuminazione. Sfruttando degli incavi della parete infatti, ricavabili con cartongesso e con la realizzazione di controsoffittature, è possibile infatti ottenere dei veri e propri tagli di luce. Questa soluzione è estremamente moderna e può essere sfruttata sia nella zona giorno che per la zona notte.
Per una soluzione di questo tipo si rende ovviamente necessaria un’attenta progettazione a monte della ristrutturazione.

Foto di https://www.homelook.it/profilo/archite
Foto di Giorgia Congiu https://www.homelook.it/profilo/arch-giorgiacongiu

Bajour per il comodino

Infine, un altro elemento d’illuminazione artificiale indispensabile, specie per le camere da letto, sono le lampade da comodino. Perfette per illuminare il libro o la rivista che state sfogliando prima di andare a letto, ve ne sono in differenti stili e modelli. Unico criterio da mantenere costante nell’individuazione della bajour giusta deve essere la dimensione, ridotta, in modo da poter entrare sul vostro comodino senza occuparlo interamente e consentirvi di poggiare anche un libro o la sveglia.
Un modello di ispirazione naturale di Kave Home, dallo stile elegante perfettamente utilizzabile, volendo, anche in una zona giorno, è il seguente.

Non mancano nemmeno le proposte di Maisons Du Monde per soddisfare questa esigenza, come ad esempio quello che segue.

Avete individuato l’illuminazione adatta per casa vostra? Lasciateci un commento!

Data di pubblicazione :

Ultima modifica:

Articoli simili

Vedi più articoli nella categoria Consigli

Commenti