Piastrelle patchwork – un’idea per pavimenti e pareti stilosi

Buone notizie per gli amanti dei disegni negli interni. Come annunciano gli interior designer, le piastrelle per pavimenti e pareti di tipo patchwork saranno di moda anche quest’anno. Le offerte dei produttori di ceramiche verranno aggiornate. Oltre ai famosi modelli ispirati alle tradizionali piastrelle marocchine oppure alle spagnole e portoghesi “azulejos”, nei negozi compariranno anche patchwork nelle delicate sfumature della terra, piastrelle appositamente invecchiate oppure basate sui motivi geometrici.

Il patchwork è un metodo di lavorazione che consiste nell’unione di diverse parti di tessuto, creando così un insieme omogeneo. Questa tecnica può essere utilizzata anche nel caso di piastrelle ceramiche sia da pavimento che da parete. Il disegno ottenuto, grazie all’affiancamento di piastrelle delle stesse dimensioni, ma di colori e motivi diversi, può essere molto sbalorditivo. Per questo, le piastrelle patchwork si abbinano perfettamente agli interni audaci, soprattutto quelli in stile eclettico, rustico, scandinavo e moderno.

Da dove arriva il trend delle piastrelle patchwork?

Si ritiene che il luogo d’origine di queste fantasiose piastrelle siano i paesi arabi, ad esempio il Marocco, dove ancora oggi vengono prodotte bellissime piastrelle di cemento dai colori intensi. Questo genere di elementi di finitura era presente anche in Spagna, Portogallo e nelle loro colonie d’oltremare. Qualche anno fa la moda dei colori e dei motivi tipici dei paesi del sud, latini o arabi, è arrivata in Occidente. Ormai le piastrelle patchwork sono diventate il trend più hot nel mondo del design di interni.

**Come saranno le piastrelle patchwork nella prossima stagione? Cosa cambierà nella moda patchwork?**
--

**Le piastr ...

Come saranno le piastrelle patchwork nella prossima stagione? Cosa cambierà nella moda patchwork?

Le piastrelle patchwork multicolore sicuramente susciteranno ancora un forte interesse. Ci aspettano però piccoli cambiamenti, che porteranno una ventata d’aria fresca nell’interior design. Innanzitutto i colori vivaci cederanno il passo a quelli attenuati, più vicini alla natura, che ha dominato il mondo del design d’interni negli ultimi anni. Questo non significa affatto che il nuovo design delle piastrelle patchwork sarà noioso. Nonostante i colori meno accesi, avranno un disegno più complesso e variato.

Dove e come posare le piastrelle patchwork?

Questo tipo di ceramica è perfetto sia per la cucina che per il bagno. Andrà bene anche nel corridoio oppure sul terrazzo. Bisogna però ricordare che, per via della loro decoratività, devono essere applicate sulle superfici di piccole dimensioni. Per evitare l’effetto caotico e soffocante, conviene metterle solo su una superficie, cioè sul pavimento oppure su una parete singola. Le piastrelle patchwork stanno anche benissimo sulla parete sopra il piano di lavoro, nella nicchia della vasca o del water. Prima della decisione finale sulla scelta di un modello concreto, bisogna controllare se si accordi coloristicamente al resto degli elementi d’arredamento.

Data di pubblicazione :

Articoli simili

Vedi più articoli nella categoria Consigli

Commenti
×

Carissimo Utente!

Per poter mettere a tua disposizione informazioni e contenuti editoriali sempre migliori, e fornirti servizi di qualità crescente, abbiamo bisogno del consenso per rendere più mirati i contenuti di marketing in base al tuo comportamento. Grazie a tale consenso potremo finanziare lo sviluppo dei nostri servizi. Abbiamo cura della tua privacy. Non estendiamo la gamma delle nostre prerogative. I tuoi dati sono al sicuro con noi, e puoi ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento sulla pagina contenente l’informativa sulla privacy.

A partire dal 25 maggio 2018 sarà in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati, e con tale Regolamento (noto anche con la sigla GDPR) sarà abrogata la direttiva 95/46/CE. Vorremmo pertanto aggiornarti sul trattamento dei tuoi dati e sulle regole che ne disciplineranno il trattamento a decorrere dal 25 maggio 2018. Troverai qui di seguito le informazioni principali a proposito.

Chi sarà il gestore dei tuoi dati?

A gestire i tuoi dati saremo noi: Home and Fashion International società a responsabilità limitata con sede in ul. Rogowska 127, 54-440 Wrocław, Polonia (definito d’ora in avanti “Stileo”), le società ad essa collegate e da essa dipendenti, sia tramite persone fisiche sia tramite capitali azionari, tanto direttamente quanto tramite terzi, nonchè i nostri partner di fiducia che non fanno parte di Home and Fashion International ma rientrano tra i partner con cui collaboriamo stabilmente (qui di seguito “Partner di Fiducia”). Il più delle volte questa collaborazione consiste nella personalizzazione delle pubblicità che visualizzi sulle nostre pagine in base ai tuoi bisogni e interessi, e nell’effettuazione di studi di vario genere finalizzati a migliorare i servizi internet e ad adeguarli alle esigenze degli utenti. I dettagli sul gestore sono consultabili nell’informativa sulla privacy.

Di quali dati parliamo?

Si tratta dei dati personali, raccolti mentre fai uso dei nostri servizi, ivi compresi i siti internet, i servizi e le varie funzionalità messe a disposizione da Stileo, e di quelli tracciati dai cookies utilizzati dalle nostre pagine web, da noi e dai nostri Partner di Fiducia.

Perchè vogliamo trattare i tuoi dati?

I dati sono trattati nelle finalità descritte nell’informativa sulla privacy, ad esempio per:

  1. adattare il contenuto delle pagine e il loro argomento, compreso quello dei materiali che vi vengono presentati, ai tuoi interessi;
  2. garantire una maggiore sicurezza dei servizi offerti, e individuare la presenza di eventuali bot, imbrogli o altre irregolarità;
  3. effettuare misurazioni statistiche che ci permettono di perfezionare i nostri servizi, rendendoli quanto più in linea con i tuoi bisogni;
  4. mostrarti messaggi pubblicitari in conformità ai tuoi bisogni e interessi.

A chi possiamo trasmettere i dati?

Ai sensi della normativa vigente possiamo trasmettere i tuoi dati ai soggetti che incarichiamo per il loro trattamento, ad esempio alle agenzie di marketing, ai sub-fornitori dei nostri servizi e ai soggetti autorizzati a ottenere i dati conformemente alla legge in vigore, come i tribunali e gli organi investigativi – naturalmente solo ed esclusivamente qualora facciano richiesta di tali dati fornendo un’idonea base giuridica. Ci teniamo ad aggiungere che nella maggior parte delle nostre pagine web i dati sulla navigazione degli utenti sono raccolti dai nostri Partner di Fiducia.

Quali diritti hai con riferimento ai tuoi dati?

Hai diritto tra le altre cose a richiedere l’accesso ai tuoi dati, la loro modifica, cancellazione, ottenerne la limitazione del trattamento. Puoi altresì ritirare il tuo consenso al trattamento dei dati personali, esprimere la tua contrarietà ed esercitare altri diritti illustrati nel dettaglio nell’informativa sulla privacy. Lì troverai le informazioni sulla modalità con cui intendi fare uso di questi diritti.

Qual è la base giuridica del trattamento dei tuoi dati?

Ogni trattamento dei tuoi dati deve reggersi su una base giuridica che sia idonea e conforme alla normativa di legge vigente. La base giuridica del trattamento dei tuoi dati al fine di prestare i nostri servizi ivi compresa la loro personalizzazione secondo i tuoi interessi, di analizzare e perfezionare tali servizi così come di garantirne la sicurezza è la necessità di adempiere al contratto per la prestazione dei servizi stessi (di solito il contratto è il regolamento o documento affine presente nei servizi di cui fruisci). La base giuridica per le misurazioni statistiche e le attività di marketing effettuate dai gestori è il cosiddetto legittimo interesse del gestore. Il trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing di soggetti terzi si svolgerà sulla base di un tuo consenso volontario.

Alla luce di quanto suddetto ti chiediamo gentilmente di cliccare su “Vai avanti” o sul simbolo “X” in alto a destra di questa finestra di dialogo, se acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali raccolti durante l’uso dei Servizi di Stileo, ivi comprese le pagine web, i servizi e le altre funzionalità messe a disposizione tanto nella versione “desktop” quanto in quella “mobile”, raccolti tramite cookies direttamente da noi o dai nostri Partner di Fiducia per finalità di marketing (ad esempio per analizzarli così da adattare meglio i messaggi pubblicitari). Il consenso è volontario e puoi ritirarlo in qualsiasi momento cambiando le impostazioni nell’informativa sulla privacy.