Appartamenti in stile 2+1

Quando in casa arriva un bambino, tutto cambia. Un nuovo, piccolo inquilino ha delle esigenze diverse rispetto agli adulti, che con il passare del tempo cambiano. Arredare un interno, nel quale sia i genitori che il bambino si sentano a proprio agio non è un’impresa facile, soprattutto se l’appartamento non ha un metraggio troppo ampio. Ciononostante i designer esperti hanno qualche soluzione da proporre! Molti di loro tendono ad unire il mondo degli adulti con quello fiabesco dei bambini, creando in questo modo degli spazi accoglienti, confortevoli e non banali.

Un appartamento 2+1 ci permette di trovare soluzioni e compromessi creativi, che creeranno un’amosfera amichevole e famigliare. Passare del tempo insieme e creare dei legami famigliari è tanto importante quanto l’intimità di ogni inquilino. Quindi in che modo possiamo arrangiare un appartamento con degli angoli privati e delle aree comode, che aiuteranno a creare un’atmosfera piacevole e famigliare? Qui sotto troverete dieci proposte.

**Perché conviene vivere in un’atmosfera accogliente e funzionale?**
--

Una casa che comprende sia i genitori che il ...

Perché conviene vivere in un’atmosfera accogliente e funzionale?

Una casa che comprende sia i genitori che il bambino dovrebbe essere divisa in delle aree comode. Questa divisione, che non deve essere per forza marcata, avrà un’influenza positiva sull’ergonomia della casa e faciliterà il compimento delle faccende giornaliere, anche in un appartamento piccolo. L’area che deve sicuramente trovarsi in casa è l’area relax. Un comodo divano angolare, un tavolino, un tappeto morbido e tanti morbidi cuscini, saranno l’ideale per passare del tempo insieme. Grazie a questo riuscirete a creare un’atmosfera accogliente, nella quale passerete assieme degli attimi indimenticabili. Per arredare un’area relax devi prendere in considerazione anche il lato pratico, ovvero scegliere dei mobili imbottiti che si possano pulire facilmente, puntare su dei cuscini che abbiano le fodere cambiabili ed un copridivano, che si possa facilmente lavare in lavatrice. Ricorda che in casa vostra dovete sentirvi, prima di tutto, a vostro agio e non preoccuparvi di ogni singolo dettaglio. Le risa del tuo bambino riempiranno ogni stanza, che le renderanno ancora più belle.

In che luogo posizionare la sala da pranzo?

Mangiare un pasto insieme è una tradizione, che avvicina e fortifica i legami famigliari. Ovviamente, non si ha sempre tempo di fare colazione insieme, ma comunque, conviene creare un’area per la sala da pranzo, in modo da mangiare insieme, per esempio, nei weekend. Un posto per un tavolo e delle sedie lo si trova in ogni appartamento, anche in quello più piccolo! Si può progettare la zona pranzo in cucina, nel soggiorno oppure, semplicemente, dividere l’angolo cottura dalla zona relax con un tavolo. Il tavolo, oltre al fatto, di essere utilizzato durante i pasti, può diventare un luogo per fare dei giochi creativi. Si può giocare a dei giochi da tavolo, agli scacchi, alle carte oppure fare qualcosa di creativo intorno ad un tavolo grande e solido.

**Quando conviene dedicare al bambino un’area in più per i giochi?**
--

Ogni bambino ama giocare! In più, bisogna so ...

Quando conviene dedicare al bambino un’area in più per i giochi?

Ogni bambino ama giocare! In più, bisogna sottolineare che per il bambino non è importante dove si trovi, perché ogni interno ha qualcosa che possa interessargli! Se il tuo piccolo ha molta energia, ha sempre voglia di giocare, e tu vuoi tenerlo d’occhio, allora puoi organizzare un’area giochi nel soggiorno. A volte, basta un piccolo angolo; basta posizionare un materasso morbido, dei cuscini e dei peluche, altre volte puoi sistemare un tavolino in modo da giocare con la creatività. Tutto ovviamente dipende dall’età e dagli interessi che ha il tuo bambino. Per organizzare un angolo del genere ti saranno utili degli oggetti come dei portaoggetti, delle scatole oppure dei cesti sulle ruote.

Come arredare una piccola cameretta per il tuo bambino?

Molti giovani genitori devono misurarsi con il problema della stanza per il proprio bambino, che potrebbe essere molto piccola. Per fortuna i designer hanno trovato una soluzione! Se il regno del tuo bimbo è davvero piccolo, allora dovresti puntare su un completo di mobili moderni. In delle stanze piccole staranno molto bene i modelli che tendono ad andare verso l’alto. Dei comò e delle sciffoniere piene di scaffali e mensole, potranno accogliere non solo i vestiti, ma anche la bancheria intima e dei piccoli accessori. Conviene anche sapere, che nelle stanze dei bambini saranno perfetti dei mobili componibili che riescono ad adattarsi alla grandezza ed alla forma dell’interno. Oltre a questo, in una stanza mini, la scelta migliore è quella di un letto a castello, che riesca a compiere allo stesso tempo la funzione di libreria, scrivania e armadio! Questi tipi di modelli sicuramente piaceranno al tuo piccolo, ma soprattutto faciliteranno l’arredamento di uno spazio limitato. Grazie a questo la divisione delle diverse zone verrà da sé: sopra troveremo la zona relax, mentre al di sotto lo spazio per poter studiare e giocare.

**Come arredare una piccola camera da letto in comune?**
--

Delle piccole camere da letto per i vostri bambini non s ...

Come arredare una piccola camera da letto in comune?

Delle piccole camere da letto per i vostri bambini non sono il problema più grande con cui devono misurarsi i genitori moderni. A volte capita che l’appartamento sia troppo piccolo per poter organizzare una cameretta separata per il bambino. Ma, non ti preoccupae anche in questo caso c’è una soluzione. Se il bambino è nato da pochi messi, allora puoi puntare su un lettino aggiuntivo, che ti aiuterà a risparmiare dello spazio e ti faciliterà l’alimentazione notturna. Grazie a questo puoi dormire comodo e affianco al bambino. Però, con il passare del tempo devi trovare il modo di creare un angolo dedicato solamente al bambino. Infatti, basta utilizzare una parete divisoria, una libreria traforata oppure una tenda spessa.

Anche l’appartamento più piccolo può essere comodo, basta solo un po’ di creatività ed un paio di soluzioni funzionali. Grazie ad esse riuscirari a creare degli spazi amichevoli ed accoglienti, che ameranno tutti gli inquilini, sia gli adulti che i più piccoli.

Data di pubblicazione :

Articoli simili

Vedi più articoli nella categoria Consigli

Commenti
×

Carissimo Utente!

Per poter mettere a tua disposizione informazioni e contenuti editoriali sempre migliori, e fornirti servizi di qualità crescente, abbiamo bisogno del consenso per rendere più mirati i contenuti di marketing in base al tuo comportamento. Grazie a tale consenso potremo finanziare lo sviluppo dei nostri servizi. Abbiamo cura della tua privacy. Non estendiamo la gamma delle nostre prerogative. I tuoi dati sono al sicuro con noi, e puoi ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento sulla pagina contenente l’informativa sulla privacy.

A partire dal 25 maggio 2018 sarà in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati, e con tale Regolamento (noto anche con la sigla GDPR) sarà abrogata la direttiva 95/46/CE. Vorremmo pertanto aggiornarti sul trattamento dei tuoi dati e sulle regole che ne disciplineranno il trattamento a decorrere dal 25 maggio 2018. Troverai qui di seguito le informazioni principali a proposito.

Chi sarà il gestore dei tuoi dati?

A gestire i tuoi dati saremo noi: Home and Fashion International società a responsabilità limitata con sede in ul. Rogowska 127, 54-440 Wrocław, Polonia (definito d’ora in avanti “Homelook”), le società ad essa collegate e da essa dipendenti, sia tramite persone fisiche sia tramite capitali azionari, tanto direttamente quanto tramite terzi, nonchè i nostri partner di fiducia che non fanno parte di Home and Fashion International ma rientrano tra i partner con cui collaboriamo stabilmente (qui di seguito “Partner di Fiducia”). Il più delle volte questa collaborazione consiste nella personalizzazione delle pubblicità che visualizzi sulle nostre pagine in base ai tuoi bisogni e interessi, e nell’effettuazione di studi di vario genere finalizzati a migliorare i servizi internet e ad adeguarli alle esigenze degli utenti. I dettagli sul gestore sono consultabili nell’informativa sulla privacy.

Di quali dati parliamo?

Si tratta dei dati personali, raccolti mentre fai uso dei nostri servizi, ivi compresi i siti internet, i servizi e le varie funzionalità messe a disposizione da Homelook, e di quelli tracciati dai cookies utilizzati dalle nostre pagine web, da noi e dai nostri Partner di Fiducia.

Perchè vogliamo trattare i tuoi dati?

I dati sono trattati nelle finalità descritte nell’informativa sulla privacy, ad esempio per:

  1. adattare il contenuto delle pagine e il loro argomento, compreso quello dei materiali che vi vengono presentati, ai tuoi interessi;
  2. garantire una maggiore sicurezza dei servizi offerti, e individuare la presenza di eventuali bot, imbrogli o altre irregolarità;
  3. effettuare misurazioni statistiche che ci permettono di perfezionare i nostri servizi, rendendoli quanto più in linea con i tuoi bisogni;
  4. mostrarti messaggi pubblicitari in conformità ai tuoi bisogni e interessi.

A chi possiamo trasmettere i dati?

Ai sensi della normativa vigente possiamo trasmettere i tuoi dati ai soggetti che incarichiamo per il loro trattamento, ad esempio alle agenzie di marketing, ai sub-fornitori dei nostri servizi e ai soggetti autorizzati a ottenere i dati conformemente alla legge in vigore, come i tribunali e gli organi investigativi – naturalmente solo ed esclusivamente qualora facciano richiesta di tali dati fornendo un’idonea base giuridica. Ci teniamo ad aggiungere che nella maggior parte delle nostre pagine web i dati sulla navigazione degli utenti sono raccolti dai nostri Partner di Fiducia.

Quali diritti hai con riferimento ai tuoi dati?

Hai diritto tra le altre cose a richiedere l’accesso ai tuoi dati, la loro modifica, cancellazione, ottenerne la limitazione del trattamento. Puoi altresì ritirare il tuo consenso al trattamento dei dati personali, esprimere la tua contrarietà ed esercitare altri diritti illustrati nel dettaglio nell’informativa sulla privacy. Lì troverai le informazioni sulla modalità con cui intendi fare uso di questi diritti.

Qual è la base giuridica del trattamento dei tuoi dati?

Ogni trattamento dei tuoi dati deve reggersi su una base giuridica che sia idonea e conforme alla normativa di legge vigente. La base giuridica del trattamento dei tuoi dati al fine di prestare i nostri servizi ivi compresa la loro personalizzazione secondo i tuoi interessi, di analizzare e perfezionare tali servizi così come di garantirne la sicurezza è la necessità di adempiere al contratto per la prestazione dei servizi stessi (di solito il contratto è il regolamento o documento affine presente nei servizi di cui fruisci). La base giuridica per le misurazioni statistiche e le attività di marketing effettuate dai gestori è il cosiddetto legittimo interesse del gestore. Il trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing di soggetti terzi si svolgerà sulla base di un tuo consenso volontario.

Alla luce di quanto suddetto ti chiediamo gentilmente di cliccare su “Vai avanti” o sul simbolo “X” in alto a destra di questa finestra di dialogo , se acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali raccolti durante l’uso dei Servizi di Homelook, ivi comprese le pagine web, i servizi e le altre funzionalità messe a disposizione tanto nella versione “desktop” quanto in quella “mobile”, raccolti tramite cookies direttamente da noi o dai nostri Partner di Fiducia per finalità di marketing (ad esempio per analizzarli così da adattare meglio i messaggi pubblicitari). Il consenso è volontario e puoi ritirarlo in qualsiasi momento cambiando le impostazioni nell’informativa sulla privacy.