Come illuminare la casa in autunno - scegliamo le lampade in 4 stili diversi

L’arrivo dell'autunno è un’ottima occasione per dare una svecchiata ai nostri interni, poiché spesso ci vuole poco per trasformarli in un’oasi di comfort che ci vuole in questa stagione. Puntiamo sui complementi d’arredo in tinte calde, sulle coperte in lana, sulle candele e infine, ma non per questo meno importante: sull’illuminazione accogliente e discreta. Ecco perché oggi prendiamo l’argomento delle lampade: oggetti d’uso quotidiano che al contempo definiscono lo stile dei nostri interni come niente altro. Continuate a leggere per scoprire i modelli di lampade di questa stagione, che sanno elevare il look di ogni ambiente.

Lampadari geometrici per look metropolitano e moderno

Una delle tendenze più evidenti della stagione sono i lampadari moderni con le linee ben accentuate e una decorazione ridotta. Queste lampade, con il loro fascino minimalista si abbinano perfettamente agli interni di grandi città, come un'alternativa ai soliti lampadari industriali in metallo. Tuttavia, i loft urbani non sono il loro unico ambiente naturale: i bracci multipli e la combinazione molto chic del vetro e del metallo funzioneranno anche negli ambienti in stile glamour. Le loro forme geometriche e semplici non invecchieranno presto - ne siamo convinti.

Il classico immortale: lampadario chandelier

Per interni super classici, capaci di stupire anche non seguendo le tendenze attuali, raccomandiamo invece l’evergreen indiscusso: il lampadario chandelier. Questo oggetto decoratissimo, simmetrico e scintillante andava di moda in ogni stagione… almeno dal settecento. Per questo, i lampadari chandelier si abbinano perfettamente agli arredi classici, come i mobili arte povera, le tende in velluto, le vetrinette con porcellane, o le cassapanche. Nell’autunno 2021 sono tantissimi i modelli che ricordano i classici lampadari con le catene di cristallo, le pietre colorate, le braccia e i paralumi decorativi - tutti pronti per ornare i nostri soffitti con un po’ di lustro e senza un rischio di esagerare. Dopo tutto, con il classico non si sbaglia mai.

Icone del design che non deludono mai: tripodi e piantane ad arco

Un altro, ottimo modo per creare un ambiente resistente alla prova del tempo è tenersi alle icone del design contemporaneo. Sappiamo bene che anche le lampade possono diventare oggetti di culto, quando coniugano lo spirito sperimentale e la funzionalità. Unire una piantana con una lampada a sospensione nella famosissima lampada “Arco” ne era un ottimo esempio. Così come la lampada da terra treppiede - perfetta per creare un’aura di esclusività negli interni più spaziosi.

Dettagli che fanno la differenza: lampade da tavolo di linee morbide

Illuminando la casa in autunno, cerchiamo di evitare una forte luce centrale e puntiamo sulla luce discreta, diffusa, sottile, posizionata nelle diverse parti della stanza. Per questo, gli abat-jour e le lampade da comodino sono indispensabili. Questi oggetti luminosi possono complementare la luce delle candele, arricchendo il nostro angolo relax di nuovi dettagli. Infatti, possiamo trattarli come soprammobili, date le forme fantasiose che spesso prendono. In questa stagione possiamo puntare per esempio sulle linee ondulate che ricordano la leggendaria Mezzachimera di Artemide. Ecco una ricetta per aggiungere un pizzico di ironia e allure ai nostri interni.

Pronti per un piccolo restyling autunnale? Prendete qualche spunto dal nostro catalogo di lampade!

Data di pubblicazione :

Ultima modifica:

Articoli simili

Vedi più articoli nella categoria Illuminazione

Commenti