SOS Cambio di Stagione: come riorganizzare guardaroba e cabina armadio

Prepararsi all’autunno

La riorganizzazione di abiti e accessori dentro l’armadio per affrontare il cambio stagione è un’operazione che molti affrontano controvoglia. Eppure, si tratta di un passaggio necessario - sempre se ci tenete a rivedere quel bel maglioncino che avete acquistato l’inverno scorso, ora sepolto sotto ai vestiti estivi, chiaramente! Infatti, durante l’autunno si rende necessario svuotare gli appendiabiti, le scarpiere, i ganci, e i ripiani dell’armadio da tutti gli abiti estivi, per fare spazio per il vestiario invernale.
Come organizzare l‘armadio nel modo migliore?

Foto di Red Architecture homelook.it/profilo/redarchitecture
Foto di Red Architecture homelook.it/profilo/redarchitecture

Semplici step per facilitarvi nel cambio armadio

Per riorganizzare in maniera metodica ed efficace la cabina armadio, ci sono alcuni step che dovrete necessariamente affrontare per prepararvi all’inverno.

1. Svuotare le ante e i cassetti dell’armadio: un’operazione banale ma necessaria. Svuotare solo parzialmente i cassetti o gli appendiabiti non farebbe che aumentare la confusione.

2. Pulire l’armadio: utilizzando prodotti dall’odore delicato, approfittate dell’occasione per dare una rinfrescata e una spolverata ai ripiani del vostro armadio: i vostri capi d’abbigliamento vi ringrazieranno!

3. Separare gli abiti invernali da quelli estivi o da mezzi tempi: svolgete questa operazione via via che svuotate l’armadio, per risparmiare tempo.

4. Decidere quali abiti donare o eliminare: è impossibile che voi utilizziate tutti i capi contenuti nel vostro armadio! Sicuramente c’è qualcosa che non usate più da tempo, e che sicuramente potrebbe tornare più utile a qualcun altro. Quando possibile, scegliete di regalare i vostri abiti a chi è meno fortunato di voi: esistono numerose associazioni che offrono servizio di ritiro abiti usati o punti di raccolta in cui potrete lasciare i capi d’abbigliamento dismessi.

5. Riempire nuovamente l’armadio: durante questa operazione tenete conto della tipologia del vostro armadio: un armadio con cassetti e con due ante è differente da un armadio con ante scorrevoli, dunque valutate bene la disposizione dei vestiti.

Esistono poi numerosi accessori salvaspazio per organizzare il vostro guardaroba per l’autunno: moduli per armadio, scatole portaoggetti, cesti, portacamicie, portacinture, portacravatte… scopriamoli assieme!

Accessori salvaspazio per la cabina armadio

Se siete intenzionati a trovare accessori che possano essere posti esternamente al vostro armadio, magari anche all’interno di una piccola cabina armadio, esistono diverse soluzioni per rispondere sia alle esigenze maschili che femminili. Ad esempio, potreste valutare di riorganizzare borse, trucchi e gioielli all’interno di un portagioie che funga anche da specchio per. Oppure, riordinare le giacche e le borse all’interno di un armadio salvaspazio compatto, dotato sia di appendiabiti che di alcune mensole. Tutte queste soluzioni sono personalizzabili secondo le vostre esigenze, per assecondare l’organizzazione che volete dare alla vostra stanza da letto.

Se siete a corto di spazio ma non rinunciate mai all’acquisto di un nuovo paio di scarpe, non dimenticate che è altrettanto importante disporre di uno spazio a esse dedicato, in cui conservarle igienicamente. Anche in questo caso, esistono diverse soluzioni per scarpiere salvaspazio in grado di ottimizzare l’organizzazione della vostra zona giorno e notte, se non volete dedicare alle scarpe degli scaffali interni all’armadio.

Organizzare l’armadio internamente

Di fondamentale importanza, specie se si ha poco spazio a disposizione, sono gli accessori che aiutano a riorganizzare direttamente lo spazio interno all’armadio. Non possono mancare tra questi ovviamente le grucce, ma esistono anche numerosi altri accessori pensati per essere riposti direttamente all’interno dell’armadio: dai portacravatte ai portagioie.

Oppure potreste incrementare il numero di mensole o di cassettiere interne all’armadio. Anche l’uso di scatole, sia da inserire dentro al guardaroba sia, ad esempio, sotto al letto, può agevolarvi nell’operazione. Esistono numerose scatole graziose, cesti di vimini, bauli ed elementi in tessuto che possono essere funzionali allo stoccaggio di biancheria intima, pigiami o altri indumenti che volete tenere separati dal resto.

Se lo spazio è poco ma disponete di un armadio a due ante, lo specchio può diventare compatto ed essere inserito direttamente all’interno dell’armadio. Diversamente, se il vostro armadio è con ante scorrevoli, una delle ante potrebbe diventare lo specchio stesso: a questo però è conveniente pensare al momento dell’acquisto, scegliendo un armadio con specchio.

Mantenere in ordine l’armadio

Dopo aver riorganizzato tutto, la sfida più importante sarà quella di mantenere tutto ordinato! Per farlo, il consiglio è di ridurre il numero di capi essenziali, liberandovi di tutti quei vestiti che normalmente non utilizzate. Gli abiti per le occasioni speciali, ad esempio, possono essere mantenuti separati rispetto dai vestiti che utilizzate quotidianamente. Allo stesso modo, ricavate delle aree adibite esclusivamente agli accessori – borse, gioielli – e indumenti intimi o pigiami e abiti per la palestra. Infine, per evitare l’odore di chiuso e mantenere i vostri capi sempre profumati è consigliato l’impiego di sacchetti antitarme alla lavanda.

A questo punto, non ci resta che augurarvi un buon cambio di stagione!

Data di pubblicazione :

Ultima modifica:

Articoli simili

Vedi più articoli nella categoria Camera da letto

Commenti
×

Carissimo Utente!

Per poter mettere a tua disposizione informazioni e contenuti editoriali sempre migliori, e fornirti servizi di qualità crescente, abbiamo bisogno del consenso per rendere più mirati i contenuti di marketing in base al tuo comportamento. Grazie a tale consenso potremo finanziare lo sviluppo dei nostri servizi. Abbiamo cura della tua privacy. Non estendiamo la gamma delle nostre prerogative. I tuoi dati sono al sicuro con noi, e puoi ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento sulla pagina contenente l’informativa sulla privacy.

A partire dal 25 maggio 2018 sarà in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati, e con tale Regolamento (noto anche con la sigla GDPR) sarà abrogata la direttiva 95/46/CE. Vorremmo pertanto aggiornarti sul trattamento dei tuoi dati e sulle regole che ne disciplineranno il trattamento a decorrere dal 25 maggio 2018. Troverai qui di seguito le informazioni principali a proposito.

Chi sarà il gestore dei tuoi dati?

A gestire i tuoi dati saremo noi: Home and Fashion International società a responsabilità limitata con sede in ul. Rogowska 127, 54-440 Wrocław, Polonia (definito d’ora in avanti “Homelook”), le società ad essa collegate e da essa dipendenti, sia tramite persone fisiche sia tramite capitali azionari, tanto direttamente quanto tramite terzi, nonchè i nostri partner di fiducia che non fanno parte di Home and Fashion International ma rientrano tra i partner con cui collaboriamo stabilmente (qui di seguito “Partner di Fiducia”). Il più delle volte questa collaborazione consiste nella personalizzazione delle pubblicità che visualizzi sulle nostre pagine in base ai tuoi bisogni e interessi, e nell’effettuazione di studi di vario genere finalizzati a migliorare i servizi internet e ad adeguarli alle esigenze degli utenti. I dettagli sul gestore sono consultabili nell’informativa sulla privacy.

Di quali dati parliamo?

Si tratta dei dati personali, raccolti mentre fai uso dei nostri servizi, ivi compresi i siti internet, i servizi e le varie funzionalità messe a disposizione da Homelook, e di quelli tracciati dai cookies utilizzati dalle nostre pagine web, da noi e dai nostri Partner di Fiducia.

Perchè vogliamo trattare i tuoi dati?

I dati sono trattati nelle finalità descritte nell’informativa sulla privacy, ad esempio per:

  1. adattare il contenuto delle pagine e il loro argomento, compreso quello dei materiali che vi vengono presentati, ai tuoi interessi;
  2. garantire una maggiore sicurezza dei servizi offerti, e individuare la presenza di eventuali bot, imbrogli o altre irregolarità;
  3. effettuare misurazioni statistiche che ci permettono di perfezionare i nostri servizi, rendendoli quanto più in linea con i tuoi bisogni;
  4. mostrarti messaggi pubblicitari in conformità ai tuoi bisogni e interessi.

A chi possiamo trasmettere i dati?

Ai sensi della normativa vigente possiamo trasmettere i tuoi dati ai soggetti che incarichiamo per il loro trattamento, ad esempio alle agenzie di marketing, ai sub-fornitori dei nostri servizi e ai soggetti autorizzati a ottenere i dati conformemente alla legge in vigore, come i tribunali e gli organi investigativi – naturalmente solo ed esclusivamente qualora facciano richiesta di tali dati fornendo un’idonea base giuridica. Ci teniamo ad aggiungere che nella maggior parte delle nostre pagine web i dati sulla navigazione degli utenti sono raccolti dai nostri Partner di Fiducia.

Quali diritti hai con riferimento ai tuoi dati?

Hai diritto tra le altre cose a richiedere l’accesso ai tuoi dati, la loro modifica, cancellazione, ottenerne la limitazione del trattamento. Puoi altresì ritirare il tuo consenso al trattamento dei dati personali, esprimere la tua contrarietà ed esercitare altri diritti illustrati nel dettaglio nell’informativa sulla privacy. Lì troverai le informazioni sulla modalità con cui intendi fare uso di questi diritti.

Qual è la base giuridica del trattamento dei tuoi dati?

Ogni trattamento dei tuoi dati deve reggersi su una base giuridica che sia idonea e conforme alla normativa di legge vigente. La base giuridica del trattamento dei tuoi dati al fine di prestare i nostri servizi ivi compresa la loro personalizzazione secondo i tuoi interessi, di analizzare e perfezionare tali servizi così come di garantirne la sicurezza è la necessità di adempiere al contratto per la prestazione dei servizi stessi (di solito il contratto è il regolamento o documento affine presente nei servizi di cui fruisci). La base giuridica per le misurazioni statistiche e le attività di marketing effettuate dai gestori è il cosiddetto legittimo interesse del gestore. Il trattamento dei tuoi dati per finalità di marketing di soggetti terzi si svolgerà sulla base di un tuo consenso volontario.

Alla luce di quanto suddetto ti chiediamo gentilmente di cliccare su “Vai avanti” o sul simbolo “X” in alto a destra di questa finestra di dialogo , se acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali raccolti durante l’uso dei Servizi di Homelook, ivi comprese le pagine web, i servizi e le altre funzionalità messe a disposizione tanto nella versione “desktop” quanto in quella “mobile”, raccolti tramite cookies direttamente da noi o dai nostri Partner di Fiducia per finalità di marketing (ad esempio per analizzarli così da adattare meglio i messaggi pubblicitari). Il consenso è volontario e puoi ritirarlo in qualsiasi momento cambiando le impostazioni nell’informativa sulla privacy.